sonia orlandi cheffa dog la prova del cuoco

Ricette per cani e gatti? Si può con la Cheffa!

Più che una donna un mito, lei è una mia fonte di ispirazione in quanto ad energia, voglia di fare, creatività! Sonia Orlandi, alias Cheffa, è ormai famosa per le sue ricette per cani e gatti, tanto da venire chiamata al La prova del cuoco, in diretta, a presentare le sue preparazioni accanto a Elisa Isoardi. Non solo posso dire di conoscere dal vivo tanta celebrità, ma posso dire che è una mia amica, perché ci siamo conosciute ad eventi dedicati agli animali, e ci siamo piaciute subito, entrambe Donne con la D masiucola!

Cheffa Sonia Orlandi collabora anche con il mio blog sui gatti MicioGatto.it con una rubrica tutta dedicata alle ricette casalinghe per gatti, e devo dire che quando provo una sua nuova ricettina, i miei gatti si leccano i baffetti 🙂
Sonia non ha paura di far fatica, di fare orari impossibili, di rimboccarsi le maniche e di partire in giro per tutta Italia completa di mestole e ciotole per preparare ovunque le sue ricette, non si risparmia mai, non so come faccia!
E per questo spero sia di esempio per tutti voi, una donna come tutte noi che sta realizzando un suo sogno, con tanto entusiasmo e lavoro. Dunque a lei la parola in questa intervista per Storie di Donne.

Di che cosa ti occupi nella tua attività digitale, Sonia?

Ho un blog di ricette per cani, amo creare ciotole gustose, nutrizionalmente equilibrate che strizzano l’occhio al portafoglio, unisco creatività e gusto rivisitando piatti umani in forma canina o felina.
E’ un po’ un Sale e Pepe a quattro zampe.
L’idea piace molto al pubblico, che trova in RICETTE DA CANI non solo ricette, ma consigli casalinghi per la gestione quotidiana dei pasti, trucchi e segreti per risolvere quei problemucci in cui mi sono imbattuta anche io all’inizio con l’alimentazione dei miei cani.
Nella mia attività digitale mi occupo di tutto, dalla creazione delle ricette, alla cura del blog, le grafiche, il posizionamento, le PR, praticamente faccio tutto io, sono la mente e il braccio, in corsa perenne contro il tempo che non basta mai.

Ho impostato la mia attività rafforzando la mia presenza online, incentrandolo sul personal branding.
La credibilità è tutto e metterci la faccia è indispensabile per generare fiducia, perchè parliamoci chiaro, la gente vuole sapere con chi ha a che fare ed ha pure ragione direi!
Tutto questo mi ha portato a diverse interviste su testate enogastronomiche importanti (per umani chiaramente), ad essere notata come Dog Chef per La prova del cuoco su Rai 1 di questa stagione, realizzo ricette per Zenit, il barboncino di Elisa Isoardi.
Sono stata contattata per un provino e lì … o la va o la spacca … ed io modestamente ho spaccato …. forte delle tantissime ore di showcooking che avevo macinato sul campo negli eventi e nelle fiere di settore, forte della mia passione e determinazione … sono praticamente un caterpillar quando mi ci metto.

cheffa dog ricette per cani sonia orlandi

Come è nata l’idea e da quanto tempo la porti avanti?

In realtà io il blog non lo volevo nemmeno aprire, pensa un po’ …. chi l’avrebbe mai detto che sarei arrivata in televisione.
Mi hanno spinto gli amici ad aprirlo dopo aver visto le ciotole gourmet che pubblicavo sui social circa 4 anni fa.
All’inizio lo consideravo un po’ come il mio diario personale, una raccolta di ricette sempre pronte all’uso.

Poi ridendo e scherzando ci ho preso gusto, i consensi ricevuti mi hanno spinto a migliorare, ho iniziato a studiare la SEO per il posizionamento organico. Ogni ricetta è fonte di studio accurato, sia per gli ingredienti e procedimento che devono essere obbligatoriamente a misura di cane e gatto, sia per i testi che devono avere tutti requisiti per essere notati da Google.

Quali sono, secondo te, i punti chiave del tuo successo e come li sviluppi?

La mia professionalità e le mie conoscenze, sono questi i punti chiave. Oltre 25 anni di cani con alimentazione casalinga sotto la mia gestione non sono uno scherzo. Attualmente ho con me 3 sharpei bellissimi …. ma di difficilissima gestione per quello che riguarda la salute e l’alimentazione è la base di tutto.
In più essendo una grandissima smanettona nella rete, e curiosissima per natura su tutto quello che mi circonda, forte della mia ferrea memoria, riesco a trovare soluzioni un po a tutto, anche indirizzando le persone verso chi potrebbe aiutarle a risolvere un problema. Mi ritrovo a rispondere a mail e messaggi su tutti i social praticamente tutto il giorno.

Lo studio è la base della mia attività, non mi fermo mai, studio tecniche nuove di cucina che possono essere interessanti d riproporre adattate al mio campo, seguo nutrizionisti seri che fanno divulgazione scientifica imparando sempre di pi quello che c’è da sapere sull’alimentazione di cane e gatto.
Studio sempre, ininterrottamente … tutto quello che mi incuriosisce poi lo devo approfondire.

Come si sviluppa anche nella vita “off line” la tua attività?

L’off-line è indispensabile a mio parere per consolidare la propria presenza on line. E’ inutile che ci giriamo intorno, conoscere dal vivo una persona che fin’ora hai letto su un blog ti da una marcia in più per quello che riguarda la credibilità e crea dei legami che costruisci nel tempo, diventando un vero e proprio punto di riferimento per la community.
Per questo motivo frequento come ospite moltissimi eventi di settore dove le persone possono conoscermi e dal virtuale sono nate poi delle belle amicizie che mi porto avanti con vero piacere.

ricette per cani

Raccontaci come si svolge la tua giornata di “attività digital”

La mia giornata inizia prestissimo, alle 5 – 5,30 sono già in piedi …. e questo è l’unico dato certo, con 3 cani, e una
famiglia c’è poco da organizzare, ogni giorno ce n’è una !!!
In ogni caso la prima cosa che faccio è stilare la scaletta delle cose importanti, che incastro un po’ in mezzo a tutto il resto. Niente mi da più gusto del tirare una riga e cancellare.
La mattinata più o meno la passo in cucina a sperimentare cose nuove, fino all’anno scorso mi portavo dietro il portatile in modo da scrivere subito le giuste dosi e il procedimento che ero riuscita a creare, specialmente nel caso di ricette più complesse.

Dopo aver riempito la tastiera di briciole farine e chi più ne ha più ne metta, ho deciso di ritornare al vecchio buon metodo di carta e penna, e poi trascrivo in seguito.
Un paio di giorni a settimana sono dedicati alla formazione, mi tengo sempre aggiornatissima su tutti i cambiament della rete e sulle ultime novità, appena posso partecipo a webinar e dirette social che i vari professionisti mettono a disposizione su svariati argomenti. Tutto è crescita.

Come blogger sto praticamente sempre con il cellulare in mano per gestire al meglio social e messaggi che mi arrivano.
La sera invece è destinata allo studio delle statistiche del blog e dei social… e lì c’è da perderci la testa … dopo di quello …. l’oblio

Quali strumenti digitali utilizzi per gestire la tua attività?

Tutto quello che google mette a disposizione io lo utilizzo, varie app per la gestione dei contenuti social, per realizzare stories e video accattivanti e coinvolgenti. Programmi di grafica e di analisi SEO.
Molte persone credono che fare blogging sia solo scrivere quattro cose e buttarle sul web, … fai due foto e le metti su Instagram e fai l’influencer …. magari!!!. C’è un lavoro enorme dietro, sudore e sangue.

Ogni mio contenuto viene rielaborato in base al social su cui verrà ricondiviso, un contenuto per Facebook è assolutamente diverso da quello di Instagram o Pinterest perchè raggiungono persone con intenti diversi.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Ho tante idee che mi frullano in testa, se mi guardo indietro e osservo la strada percorsa con tenacia e determinazione su quello che è a tutt’oggi un argomento completamente controcorrente … mi meraviglio ancora.
Non te le dico per scaramanzia e anche perché poi mi copiano, perché purtroppo c’è anche questo, la mancanza di rispetto per il lavoro degli altri.

Vuoi raccontarci delle curiosità o qualche aneddoto divertente relativo alla tua attività digital?

Quando la tua attività gira intorno ai cani tutto è divertente, i cani sono creature semplici e senza inganno, capiscono subito quando cucino per loro e si piantano sotto il tavolo seguendo attentamente ogni minimo movimento, ho sempre un pubblico quadrupede schierato che pende dalle mie labbra. Devo mettere tutto in sicurezza, sono capaci di arrampicarsi sui mobili e sgraffignare il bottino.

Ma vogliamo parlare di quando mooolto spesso gli umani mangiano quello che preparo per i cani ???? Modestamente
preparo delle cose talmente belle e buone che non si capisce per chi sono …aaahaha.
In fondo poi, gli alimenti sono tutti Human grade e ben selezionati … e se ogni tanto Fido ci offre un suo dolcetto che
male c’è ?

Ecco i recapiti di Sonia la Cheffa:

PRODOTTI CONSIGLIATI:


In offertaBestseller No. 1 Huawei T5 Mediapad - Tablet con Display da 10.1', 32 GB Espandibili, 3 GB RAM, Android 8.0 EMUI 8.0 OS, Wi-Fi, Nero
In offertaBestseller No. 2 Huawei Mediapad T5 Tablet, Display da 10.1', 1080p full hd, 64 GB Espandibili, 4 GB RAM, Android 8.0 EMUI 8.0 OS, Wi-Fi, Nero
In offertaBestseller No. 3 Tablet 10 Pollici MEBERRY Android 9.0 Pie Tablets 4GB RAM + 64GB ROM - Certificato Google GSM - Dual SIM | 8000mAh | WI-FI| Bluetooth | GPS |Type-C (5.0+8.0 MP Telecamera) - Nero
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.