Fotocamera per fare video su YouTube Lumix dmc-fz300

Fotocamera per fare video su YouTube: ho scelto Lumix dmc-fz300 <3

Qualche tempo fa ci sono passata anch’io: ho deciso di acquistare una fotocamera per fare video su YouTube, cioè volevo fare il salto passando dai video fatti con lo smartphone, che comunque hanno una qualità più che dignitosa, a dei video fatti con una macchina fotografica digitale un po’ più evoluta, in modo da imparare anche a fare qualche foto carina.

So bene che la qualità delle foto e dei video non la fa la macchina fotografica professionale, ma la differenza la fa sempre l’abilità del fotografo, ma mi sentivo di cimentarmi ad imparare qualche tecnica più avanzata e a provare a fare questo passo.

Macchine fotografiche reflex, mirrorless e bridge

Mi sono orientata su una macchina fotografica e non su una videocamera, perché facendo la spesa volevo imparare anche un po’ a fotografare. E quindi ho iniziato a cercare informazioni su Internet sulle macchine fotografiche reflex, sulle macchine fotografiche mirrorless e sulle macchine fotografiche bridge.

Queste ultime non le conoscevo nemmeno, sapevo che la reflex è una macchina fotografica professionale in cui il meccanismo interno di riflessione della immagine dall’obiettivo al mirino è proprio quello delle macchine fotografiche non digitali, mentre la mirrorless ha un meccanismo digitale che consente di avere delle fotocamere digitali molto più compatte.

In entrambi i casi c’è il corpo macchina e ci sono i vari obiettivi intercambiabili.
Inizialmente mi ero focalizzata sulle mirrorless, perché avevo bisogno di una fotocamera facilmente trasportabile, visto che la mia prerogativa, oltre che fare video per YouTube da casa, era anche fare reportage all’esterno, e l’idea di trascinarmi in giro corpi macchina pesante, non mi ispirava più di tanto.

Però il mio dubbio riguardo alle mirrorless riguardava anche l’impugnatura, provate ad impugnare una reflex ed una mirrorless, la cosa cambia notevolmente!

C’era poi un altro problema: io cercavo una fotocamera digitale adatta anche a fare video, e per quanto le reflex ormai abbiano qualità video incredibili, sono progettate e costruite (giustamente) per fare foto.

Ho chiesto consiglio e ho girato vari negozi di fotografia, e mi è stato proposto di valutare una macchina fotografica bridge, che non avevo mai sentito nominare. devo dire che mi sembrava un po’ che non fossero né carne né pesce, ma d’altra parte, io non cercavo una macchina fotografica al top per le foto, cercava una macchina fotografica top nei video, e aggiungo anche che il mio budget era alquanto scarso.

panasonic lumix dmc fz300 macchina fotografica digitale

Le macchine fotografiche bridge

Le fotocamere bridge non hanno lo specchio, come le mirrorless, ma hanno la forma di una reflex. Hanno le stesse funzionalità di entrambe (regolazione degli ISO, esposizione, tempi di apertura, ecc), ma non hanno gli obiettivi intercambiabili.

In genere sono dotate di un obiettivo fisso, che ha una grande capacità di zoom, arrivando dal grandangolo ad un medio teleobiettivo.

Valutando il mio budget limitato, mi sono resa conto che acquistando una reflex o una mirrorless avrei poi avuto bisogno di obiettivi che andassero oltre il normale obiettivo di base, e quindi oltre che dover imparare quasi da zero a impostare tutte le regolazioni per scattare, avrei anche dovuto imparare le differenze tra i vari obiettivi, e magari dopo qualche mese mi sarei trovata ad aver bisogno di altri obiettivi e quindi a dover spendere altri soldi.

Mi sono resa conto guardandomi un po’ in giro, che per avere una ottima reflex avrei dovuto spendere parecchio, idem per una mirrorless, con la bridge invece ho trovato un ottimo compromesso, anche valutando l’ottima capacità di zoom, che sarebbe stato l’ideale per i miei reportage all’aperto.

Altro fattore che mi ha spinto vero le bridge è stato il fatto che lo zoom di un obiettivo “tradizionale” va fatto completamente a mano, quindi una zoomata filmando risulta essere poco fluida, mentre nella bridge la zoomata si fa tenendo premuto il relativo bottone, risultando veramente fluida. Scusate se magari non uso i corretti termini tecnici, ma nonostante mi sia informata parecchio, non sono ancora un genio della fotografia o dei video.

In ogni caso, essendo mia priorità fare i video, la possibilità di una zoomata fluida mi pareva non poca cosa (solo dopo mi sono resa conto che le zoomate nei video possono essere il male 😀 ma questa è un’altra storia!)

Altra caratteristica che mi ha fatto “gola” nelle bridge che ho visto, era che molte, anche economiche, avevano la possibilità di fare video 4K, cioè con una risoluzione di 2.840×2.160 pixel. Certo, io non farò (almeno per il momento) video per la TV, andranno visti probabilmente per la maggiore su smartphone o PC, ma essendoci questa possibilità, perché rimanere indietro con la tecnologia?

fotocamera per fare video su youtube

Migliore macchina fotografica per video che ho trovato: Panasonic Lumix dmc-fz300

In un negozio mi è stata fatta provare questa fotocamera bridge: la Panasonic Lumix fz300. L’ho sentita veramente bene in mano, e su consiglio di un amico fotografo, questa era una cosa di cui tener conto.

Il prezzo in negozio era di 580€, poi l’ho trovata su Amazon a 460€ (in questo momento la vedo in vendita a 415€), un prezzo veramente competitivo, sia nel panorama bridge, sia per reflex che mirrorless.

Un altro amico fotografo mi aveva poi proprio consigliato la marca Panasonic a livello di video, perché è una marca che ha curato di più questo aspetto, rispetto ad altre marche come Sony, Canon, ecc.

Non so dire se sia la migliore fotocamera bridge, ma di sicuro è stata la migliore scelta per me, e ti spiego perché, a partire dalle sue caratteristiche, per lo meno quelle per me importanti.

Caratteristiche Panasonic Lumix dmc-fz300

  • Riprese Photo e Video 4K 2160p
  • Presa per Microfono/Speaker Stereo/Mono (le reflex ad esempio non ce l’hanno e per me era fondamentale per i video!)
  • Zoom da 25-600 mm con F2.8 Full Range
  • schermo orientabile: monitor girevole ed inclinabile in tutte le direzioni (anche questa pare una banalità, ma è importantissimo avere il monitor che si gira completamente per fare video a sé stessi!)
  • Wi-fi (indispensabile per inviarsi al volo foto direttamente da pubblicare con lo smartphone senza passare per il pc)
  • Possibilità di controllare la fotocamera al 100% da smartphone con una app (cosa comodissima ad esempio per la messa a fuoco quando si è distanti dalla fotocamera)
  • obiettivo fisso e potente zoom (non mi devo portare dietro una zaino di obiettivi, e nei limiti che un pop’ alla volta ho compreso, riesco veramente a fare foto e riprese lontane e vicine di tutti i tipi)
  • Obiettivo LEICA DC 25-600mm, F2.8 Full Range (a detta di tutti un ottimo obiettivo e io nella mia ignoranza posso solo confermare, l’apertura 2.8 è molto buona)
  • Stabilizzatore d’immagine (fondamentale per i video! provate a fare un video camminando con una macchina come questa e con un’altra che non ha lo stabilizzatore :D)
  • Sensore MOS 1/2,3 High Sensitivity da 12,8 Megapixel (ci sono fotocamere che hanno molti più megapixel, ma a me interessa lavorare in digitale, non stampare le foto, quindi chi se ne frega!)
  • paraluce di serie

Panasonic Lumix Cmc-fz300: recensione

Non posso che recensire positivamente questa fotocamera bridge, ovvio, sempre nella mia ignoranze e nel fatto che sono una principiante, ma ho potuto anche tenere in mano altre Panasonic reflex di ben più alta qualità e le funzioni sono assolutamente le stesse.

Magari il sensore cambia, le ottiche cambiano, ma per come la uso io, sono assolutamente soddisfatta.
Consente anche le raffiche di foto, che devo ancora sperimentare bene, il time lapse, di cui ho ancora da fare esperienza, nel contempo ho imparato bene a regolare ISO apertura, tempi di esposizione, messa a fuoco anche manuale, e di capire bene, in base alle differenti condizioni di ripresa, quali sono le migliori impostazioni da utilizzare.

Questa fotocamera bridge ha inoltre una ottima resistenza all’acqua, essenziale se capita di fare reportage all’aperto ed inizia un po’ a piovere, e devo dire di averla già provata in situazioni abbastanza “stressanti” per una fotocamera, tipo in mezzo alla polvere, con vento sabbia, ecc, con le dovute precauzioni, ma comunque non si è rovinata.

Il segreto in una macchina fotografica per fare i video, ma anche credo per tutte le macchine fotografiche digitali professionali, è fare tante prove, sbagliare, correggere, buttare via una marea di foto e video, riprovare, cambiare impostazioni, ed imparare da chi ne sa di più.
Leggi anche: La borsa tracolla per macchina fotografica che ho scelto

Io sono ben lontana dall’aver imparato a fare foto e video buoni, per ora sono abbastanza soddisfacenti, ma questo non dipende dalla fotocamera, ma da me. E’ stato invece sorprendente trovarsi in mano con un vero e proprio computer sofisticatissimo, è incredibile le potenzialità che hanno queste macchine!

Posso assolutamente consigliare la Panasonic Lumix FZ-300 a principianti e anche a chi sa già fotografare, perché la saprà sfruttare, meglio di me, alle sue massime potenzialità.

fotocamere schermo orientabile

Panasonic Lumix Dmc-fz300: prezzo

Come scrivevo qualche riga più su, io la Panasonic Lumix dmc fz300 l’ho pagata 460€, ma ora ho visto che è a 415€, davvero un ottimo prezzo, considerando le caratteristiche della macchina, e gli altri prezzi della altre macchine fotografiche digitali anche di pari caratteristiche.

In conclusione, come dicevo, io mi trovo veramente bene, quindi la mia recensione non può essere che positiva. Mi sono dotata anche di vari tipi di cavalletto, da quelle portatili a quello più grande, di borsetta per andare in giro (te ne parlerò) e di tante batterie e schede di memoria, di cui ti parlerò in altri articoli.

Che cosa te ne pare? Hai mai provato la Panasonic FZ-300? o altre Panasonic? Se hai domande o suggerimenti, scrivimi pure nei commenti!

Fotocamera per fare video su YouTube: ho scelto Lumix dmc-fz300 <3
5 (100%) 8 votes
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.